J PLASMA BODYLIFT by RENUVION

Novità Assoluta in Italia

Novità Assoluta in Italia

L’innovativa tecnologia che consente la RIGENERAZIONE e CONTRAZIONE DELLE FIBRE COLLAGENE ED ELASTICHE rendendo la pelle nuovamente tonica e sana RIMODELLANDO IL CORPO IN MANIERA EVIDENTE E DURATURO.

Lo studio Romano Fuhr sono la prima struttura in Italia ed Europa ad aver utilizzato questa rivoluzionaria tecnologia Americana certificata dal marchio FDA.

Le sedi indicate per il trattamento sono:

  • LASSITA’ dell’INTERNO COSCE 
  • FLACCIDITA’ delle BRACCIA
  • FLACCIDITA’ dell’ADDOME 
  • FLACCIDITA’ del COLLO

 

J Plasma Lipo LIFT è un trattamento microinvasivo rivoluzionario che combina l’energia della Radiofrequenza invasiva alle proprietà gassose dell’Elio ottenendo un riscaldamento controllato e sicuro del tessuto sottocutaneo al fine di ottenere una contrazione tissutale evidente e duratura. 

La tecnologia del J PLASMA applicata nella chirurgia estetica del corpo e del volto consente di ottenere risultati stupefacenti in termini di retrazione cutanea come mai si erano ottenuti negli ultimi 20 anni.

Le sedi indicate per il trattamento sono:

Il trattamento consente di ottenere i risultati in:

Una seduta e nessun ricovero
Anestesia Locale
Minima incisione cutanea (3-4 mm)
Risultati Evidenti Subito

la rigenerazione del collagene e delle fibre elastiche aumenterà fino a 6 mesi dopo il trattamento con un ulteriore miglioramento estetico del risultato.

Cos'è la Tecnologia J-Plasma by RENUVION®

La tecnologia Renuvion si basa sull’energia del plasma, motivo per cui viene anche chiamata J Plasma. Alcuni descrivono il plasma come il 4 ° stato della materia, dal momento che tecnicamente non è considerato uno degli altri tre stati quali quello solido, liquido o gassoso.

Solo un liquido può essere trasformato in gas  e se a questo si aggiunge una energia sufficiente può trasformarsi in plasma. La tecnologia J-Plasma consente di trasformare un gas inerte come l’elio in un plasma quando questo attraversa un elettrodo a RF attivato, ottenendo un flusso preciso di plasma freddo a bassa corrente. Con il suo alto livello di precisione e la minima dispersione termica, J-Plasma può creare un riscaldamento del sottocutaneo sicuro ed efficace con un minimo danno termico.

states-of-matter-v1
Richiedi una Visita Specialistica

Richiedi una Visita Specialistica

IL J-PLASMA E A COSA SERVE?

Il J PLASMA  della Revunion è una nuova tecnologia di provenienza statunitense mediante la quale si esegue un trattamento chirurgico a bassa invasività che consente una potente retrazione cutanea, con conseguente rassodamento della componente subdermica con evidenti miglioramenti in termini di compattezza del derma e profilo cutaneo. 

La scelta di investire in questa tecnologia è nata dalla volontà di reperire sul mercato uno strumento elettromedicale con comprovata efficacia nel rassodamento cutaneo profondo. Dopo una meticolosa ricerca fatta negli USA abbiamo deciso di investire nella tecnologia del J PLASMA by Renuvion riuscendo a introdurre nel nostro studio nel dicembre 2018, in anteprima nazionale, la prima macchina distribuita in Europa.

La nuova frontiera della chirurgia è ottenere una buona retrazione cutanea dei tessuti lassi al fine di evitare o procrastinare un intervento chirurgico più aggressivo come il lifting delle cosce, delle braccia o dell’addome. Come ottenere la retrazione del derma è ormai ben chiaro. L’obbiettivo è trasferire del calore (dai 55 ai 70 gradi) al tessuto profondo al fine di determinare una retrazione della componente collagenica senza denaturarla o necrotizzarla. 

 

COME FUNZIONA IL  J-PLASMA

.

Il nome deriva dall’energia del plasma.  Il Plasma, dal punto di vista fisico è rappresentato dal quarto stadio della materia.

La tecnologia J PLASMA consente di trasformare un gas inerte come l’elio, in plasma nel momento in cui questo attraversa un elettrodo a Radio Frequenza attivato, ottenendo un flusso preciso di energia che determina unriscaldamento del tessuto sottocutaneo sicuroed efficace con un minimo danno termico il tutto senza causare sanguinamento, ne ustioni ai tessuti circostanti e sottostanti.

A CHE TEMPERATURA LAVORA  IL J-PLASMA ?

L’energia prodotta dal J PLASMA consente al tessuto di raggiungere una temperatura che oscilla fra i 60/80 gradi. Vari studi  hanno dimostrato che l'effetto di retrazione dei tessuti, con conseguente riduzione della lassità, si ottiene grazie alla denaturazione delle fibre di collagene a cui consegue:

  • una contrazione immediata delle fibre stesse con effetto progressivo nei successivi 4-6 mesi,
  • una stimolazione dell’attività dei  fibroblasti con sintesi di nuovo collagene e aumento della densità dermica.

Per indurre il nostro corpo a produrre nuovo collagene è necessario che la temperatura del collagene stesso venga aumentata ad oltre 63° C consentendo laccorciando delle fibre di collagene presenti. A temperature più basse questo non avviene. 

 

COME AVVIENE IL TRATTAMENTO CON J-PLASMA?

Il presupposto iniziale che consente l’utilizzo del J-Plasma è la creazione di un ampio  spazio nel sottocute che consenta di introdurre lo strumento. Tale presupposto fa si che tale procedura  si abbina perfettamente alla liposuzione potenziandone i risultati. In alcuni casi selezionati (pazienti magri con pelle flaccida) la procedura può essere eseguita anche senza l’aspirazione del grasso al fine di ottenere solo un effetto di retrazione cutanea. Ne consegue che il trattamento avviene con le stesse modalità  con cui viene eseguita una liposuzionecon medesimi tempi di recupero.

DOVE PUÒ ESSERE ESEGUITO IL J-PLASMA

Tale tecnologia può essere utilizzata per rassodare aree quali:

  • collo
  • addome
  • coscia (interno e zona anteriore)
  • fianchi
  • braccia
  • schiena
  • ginocchia
  • regione glutea

 

 

PER QUALI PAZIENTI È INDICATA QUESTO TIPO DI PROCEDURA?

  • Pazienti ex obesi o che hanno subito forti dimagrimenti
  • Pazienti affetti da eccessiva lassità cutanea esito di gravidanze
  • Pazienti con accumulo adiposo distrettuale (interno cosce) in aree con lassità cutanea 

.

 

IL POST OPERATORIO

Gli esiti del post operatorio sono transitori ed analoghi a quelli che si riscontrano dopo una procedura di liposuzione quindi: 

  • edema, 
  • ematomi,
  • parestesie (alterazione temporanea  della sensibilità nel sito della liposuzione)

Talsintomatologie scompaiono dopo  circa 2-4 settimane, tempo che può essere ridotto eseguendo linfodrenaggi manuali o massaggi connettivali, tipo LPG. 

 

 

COSTI

La procedura presenta un aggravio di costi rispetto alla liposuzione di circa 1200-1500 euro a seconda dell'ampiezza dell'area da trattare.