Mastoplastica additiva

Fotosearch_k8428149

Cos'è la Mastoplastica Additiva?

L'intervento di mastoplastica additiva ha come finalità estetica non tanto l'aumento volumetrico del seno ma il rimodellamento di questo alla ricerca di una migliore forma e simmetria.

Con la loro decennale esperienza il dott. Romano e la dott.ssa Fuhr sapranno seguirvi e consigliarvi nella scelta utilizzando esclusivamente protesi mammarie in silicone coesivo testurizzato biocompatibile di ultima generazione (garantite 10 anni).

Anestesia

Generale

Durata

60 minuti

Ricovero

Day Hospital

Costo

Contattaci

Le pazienti che si interessano alla mastoplastica additiva sono donne di tutte le età e classi sociali che soffrono di:

  • Ipoplasia mammaria congenita
  • Ptosi e perdita di volume mammario post parto
  • Ptosi e perdita di volume mammario post dimagrimento
  • Asimmetrie mammarie importanti

Il desiderio di correggere il seno può comparire sia in età giovanile (18*-20 anni) che dopo una gravidanza così come in età matura. L’esperienza dello staff dello Studio Romano Fuhr sarà lieto di consigliarvi al meglio in un clima estremamente confidenziale ma professionale. L’intervento di mastoplastica additiva può essere svolto in tutte le stagioni dell’anno anche nei mesi estivi consentendo alla paziente una minima astensione dal lavoro o attività sociali (massimo una settimana). Nelle pazienti che hanno partorito e desiderano ristrutturare il seno si consiglia di attendere almeno 6 mesi dalla fine dell’allattamento. 

* La legge del 30/07/2010, con disegno di Legge approvato dal Consiglio dei Ministri che istituisce il registro nazionale e regionale delle protesi mammarie introduce l’assoluto impedimento di ritocco, con finalità estetiche, per le pazienti minorenni.

La visita preoperatoria con lo staff medico dello Studio Romano Fuhr ha la finalità di concordare con la paziente il risultato desiderato rispettando il desiderio di questa (taglia desiderata) in funzione delle condizioni cliniche della paziente quali corporatura, presenza o assenza di tessuto adipo-ghiandolare mammario eventuali alterazioni muscolo scheletriche. 

La filosofia dello Studio Romano Fuhr è quella di donare o restituire alla paziente un seno naturale sia alla vista che al tatto. 

Gli esami specifici per l’intervento di mastoplastica additiva sono, oltre agli esami di routine per tutti gli interventi chirurgici (emocromo, assetto coagulativo ed ECG):

  • una ecografia mammaria o mammografia al fine di escludere qualsiasi patologia benigna o maligna della ghiandola mammaria.

L'intervento di mastoplastica additiva, salvo indicazioni cliniche particolari, viene svolta in anestesia generale e non richiede il ricovero ma viene svolto in assoluta sicurezza in regime di Day Hospital (dimissione in giornata) con una durata dell’intervento di circa 60 – 120 min. 

La mastoplastica additiva prevede varie tecniche chirurgiche:

  • Mastoplastica sottoghiandolare
  • Mastoplastica sottomuscolare
  • Mastoplastica “dual plane” (tecnica mista)

e varie vie d’accesso che possono essere concordate con lo staff dello Studio Romano Fuhr in funzione del quadro clinico della

  • Accesso sottomuscolare
  • Accesso periareolare
  • Accesso ascellare (poco usato)

Le protesi mammarie di nuova generazione sono concepite per garantire standard di assoluta sicurezza al paziente al fine di rendere l’intervento di mastoplastica additiva un intervento sicuro e duraturo nel tempo. 

Le protesi mammarie sono realizzate in silicone coesivo (non liquido) di varie misure e forme al fine di dare al chirurgo un ampia possibilità di scelta. 

Come tutti i materiali impiantati non sono da considerarsi eterni e pertanto se ne consiglia la sostituzione dopo 10 -15 anni, anche se è dimostrato che hanno una durata molto più lunga. 

Lo studio Romano Fuhr utilizza esclusivamente protesi di ultima generazione quali:

  • Mentor www.mentorwwllc.com/global-us/Breast.aspx

  • Natrelle http://www.allergan.com/products/medical_aesthetics/natrelle_collection.htm

  • Silimed (www.silimed.com.br)

Il decorso postoperatorio della mastoplastica additiva è solitamente caratterizzato da lievi ematomi e edemi associati a lievi fastidi facilmente controllabili con analgesici orali nelle 24 ore. 

Si consiglia riposo a letto per 12 ore. La paziente riprende la sua vita normale dopo circa 7 giorni di riposo durante i quali sarà però in grado di svolgere tutte le funzioni primarie. 

La paziente sarà sottoposta a controlli e medicazioni dopo 24 ore, una settimana e due settimane. 

Solitamente non si devono rimuovere i punti di sutura dato che questi si riassorbiranno spontaneamente. 

Si consiglia di portare un reggiseno sportivo per circa 30 giorni e di astenersi per questo periodo da attività fisica o sforzi muscolari con le braccia.